Forma di Governo: Repubblica federale parlamentare
Superficie: 434 128 kmq
Popolazione: 37 202 572 ab. (stima 2016)
Densità: 85,70 ab./kmq
Coordinate: lat. 37° - 29° N; long. 39° - 49° E
Capitale: Baghdād 6 516 400 ab. (2015), l'agglomerato urbano
Unità monetaria: dinar iracheno (20 dirham, 1000 fils)
Indice di sviluppo umano: 0,649 (121° posto)
Presidente: Fūād Ma‘ṣūm (UPK), dal 24-VII-2014
Primo Ministro: Ḥaidar al-’Ibādī (Vittoria), dall'8-IX-2014
Consiglio dei Rappresentanti: seggi in base alle elezioni del 12-V-2018: Avanti (coalizione guidata dagli sciiti legati a Muqtadā aṣ-Ṣadr e dal Partito comunista), 54; Coalizione Al-Fateḥ (sciiti filoiraniani), 47; Vittoria (coalizione centrista), 42; PDK (Partito democratico del Kurdistan), 25; Coalizione stato di diritto (sciiti ), 25; Coalizione nazionale (nazionalisti laici), 21; Coalizione della saggezza nazionale (sciita), 19; UPK (Unione patriottica del Kurdistan), 18; altri, 78
Internet: www.cosit.gov.iq/en (Central Statistical Organization)
Membro di Lega Araba, OCI, ONU, OPEC, osservatore WTO

Iraq

‘Irāq, Al-Jumhūrīyah al-‘Irāqīyah
Informazioni utili

Sigla automobilistica IRQ
Prefisso telefonico internazionale 00964
Documenti d’ingresso Passaporto con Visto
Vaccinazioni richieste febbre gialla (richiesta solo ai viaggiatori provenienti da paesi con rischio di trasmissione)
Tensione elettrica (Volt) 230
Patente di guida internazionale
Corsia di guida destra
Codice internet .iq

Ora GMT  +3
Ora legale  non applicata
Temperatura media annua (°C) Baghdād 22,7; Bassora 24,5
Temperatura media gennaio/luglio (°C) Baghdād 10/34; Bassora 13/34,5
Ore di sole giornaliere giugno/dicembre (media) Baghdād 12/6; Bassora 11/7
Precipitazioni medie annue (mm) Baghdād 151; Bassora 165
Giorni di pioggia (media annua) Baghdād 24; Bassora 19

Geopolitica e attualità

La controffensiva dell’esercito, lanciata nel marzo del 2015 e appoggiata dalla coalizione guidata dagli USA, ha portato nel dicembre 2017 alla conquista degli ultimi territori controllati dalle milizie integraliste. Sono stati anche rioccupati territori sotto controllo curdo in risposta al referendum sull’indipendenza del Kurdistan tenutosi il 25-IX-2017.
Le elezioni del 12-V-2018 hanno visto prevalere l’alleanza guidata dal leader sciita Muqtadā aṣ-Ṣadr, i cui sostenitori hanno organizzato dal 2015 numerose manifestazioni contro la corruzione e la spartizione delle cariche secondo quote partitiche e confessionali. La coalizione centrista del Primo Ministro al-’Ibādī è stata penalizzata dall’immobilismo nell’azione di governo dovuto alle resistenze a modificare il delicato equilibrio politico e dalla rivalità con il suo predecessore Nūrī al-Mālikī.

Confini e territorio.
Confina a N con la Turchia, a NE e a E con l’Iran, a SE con il Kuwait, a SW con l’Arabia Saudita, a W con la Giordania e la Siria; si affaccia a SE al Golfo Arabico. Il nucleo principale del territorio corrisponde alla Mesopotamia, regione tra il Tigri e l’Eufrate; i Monti Zagros segnano il confine con l’Iran. La zona che si affaccia al Golfo Arabico è fra le più calde della Terra.

Ordinamento dello Stato


Già parte dell’Impero ottomano, amministrato dal 1920 dal Regno Unito su mandato della Società delle Nazioni, l’Iraq è diventato una monarchia indipendente nel 1932 e una Repubblica il 14-VII-1958, in seguito al colpo di stato del gen. Karim Kassem. Il partito nazionalista Baath (appoggiato dai sunniti) ha preso il potere con un nuovo colpo di stato nel 1968. Eletto Presidente il 16-VII-1979, il generale Saddam Hussein ha in seguito dato vita a un regime dittatoriale. Nel settembre 1980 l’Iraq ha dichiarato guerra all’Iran con l’obiettivo di conquistare la riva sinistra dello Shatt al-Arab; la guerra è terminata nel 1988 senza acquisizioni territoriali, ma con un carico pesantissimo di vittime e danni materiali. Il 2-VIII-1990 le truppe irachene hanno invaso il Kuwait, ma sono state in seguito sconfitte (26-II-1991) da un’ampia coalizione internazionale operante su mandato dell’ONU ma di fatto guidata dagli USA. Dopo il ritiro dal Kuwait, il paese ha subìto un forte degrado economico per l’embargo imposto dall’ONU. La crisi è precipitata dopo gli attentati dell’11-IX-2001 che l’amministrazione USA ha voluto collegare all’Iraq.
Il 20-III-2003 gli Stati Uniti e il Regno Unito, nonostante il parere contrario degli altri membri del Consiglio di sicurezza dell’ONU (Francia, Cina e Russia), hanno dato il via all’invasione del paese. L’avanzata ha incontrato sul campo poca resistenza, ma quasi subito si sono moltiplicati gli attentati e le azioni contro le truppe di occupazione e la situazione ha assunto le caratteristiche di una guerra civile. Saddam Hussein, catturato nel 2003, è stato processato e quindi giustiziato nel 2006.
Nel 2003 è entrata in carica la Coalition Provisional Authority (CPA), nominata dal governo degli USA. Nel 2004 la CPA è stata sostituita dalle istituzioni previste dalla Costituzione provvisoria e l’Iraq, formalmente è tornato a essere uno stato indipendente e sovrano. Le elezioni del 2005 hanno dato vita all’Assemblea nazionale, che ha redatto una nuova Costituzione federale, poi approvata tramite referendum (15-X-2005). Il Presidente della Repubblica è eletto con la maggioranza dei 2/3 dal Consiglio dei rappresentanti (formato da 329 membri eletti a suffragio diretto); la Costituzione prevede anche una camera alta, mai istituita. Notevole autonomia è stata concessa ai governatorati e, in misura ancora maggiore, alle regioni curde nella parte settentrionale del paese.
Il 15-XII-2011 si è conclusa ufficialmente la missione USA in Iraq e l’ultimo gruppo di militari ha lasciato il paese il 18-XII; resta sul campo solo un numero esiguo di istruttori (incrementato nel VI-2014) per completare l’addestramento dell’esercito iracheno. Le perdite dall’inizio della guerra sono arrivate a circa 4500 caduti e oltre 35 000 feriti tra i militari statunitensi. Molto più elevato il numero di vittime tra la popolazione civile e le forze di sicurezza irachene (oltre 100 000 morti secondo alcune stime, oltre 600 000 secondo altre fonti).
Dall’inizio del 2014 alcune milizie integraliste sunnite raggruppate sotto il nome di “Stato islamico” hanno sconfinato dalla Siria e conquistato numerose città dell’Iraq sunnita (Al-Fallūjah e Ar-Ramādī a gennaio, Kirkūk e Mosul a giugno), avvalendosi del sostegno delle tribù locali, in lotta contro il governo a prevalenza sciita. Di fatto il paese si è frammentato in un’area sunnita a ovest, una sciita sotto il controllo del governo a sud-est e una curda a nord-est. Tra il 2015 e il 2017 una controffensiva sostenuta dalla coalizione guidata dagli USA ha progressivamente riconquistato i territori occupati.

Difesa
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Aviazione10,9%2015
Esercito84,4%2015
Giustizia
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Omicidi7,9ogni 100 000 ab.2012
TOP

Divisione amministrativa

Divisione amministrativa
Città
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Baghdād6 516 400ab.2015
Bassora=Al-Baṣrah1 330 400ab.2015
Agglomerati
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Baghdād6 516 400ab.2015
TOP

Popolazione

Popolazione per età e sesso (% - 2017)
75+
60-74
45-59
30-44
15-29
0-14
MASCHIETÀFEMMINE
Dati Demografici
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Crescita annua2,8%2015-2020
Divorzi1,62015
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Arabi65%2000
Curdi23%2000


Religioni
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
musulmani sciiti62,5%2010
musulmani sunniti34,5%2010


Lingue
DESCRIZIONE
arabo (ufficiale)
curdo (ufficiale)
Popolazione % fasce età
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
0-14 anni39,5%2017
15-29 anni26,9%2017


TOP

Economia

Economia - Dati generali
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Aiuti dall'estero2 285ml $ USA2016
Aiuti dall'estero % PIL1,155% PIL2016
Economia - Occupazione
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
F20,1%2017
M79,9%2017
Economia - Disoccupazione
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Disoccupazione8,2%2017
F32,8%2017
Economia - Bilancio dello Stato
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
entrate105 386 623ml vl2014
spese83 556 226ml vl2014
Forza Lavoro per settore
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
primario18,7%2017
secondario19,7%2017
PIL per settore
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
primario4,1%2016
secondario39,8%2016
Dati Finanziari
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Moneta circolante44 236,6md vl2017
Riserve internazionali48 875,7ml $ USA2017
TOP

Agricoltura


Settore primario
Agricoltura e foreste.
Le coltivazioni più importanti sono quelle di mais e frumento nelle regioni settentrionali (Mosul, Arbīl, Kirkūk) e di riso nelle zone di Al-Qādisīyah, Bābil, Maysān e Dhī Qār. Di rilievo è la produzione di datteri nella bassa Mesopotamia. Foreste nelle regioni settentrionali (Arbīl, Nīnawá, At-Ta’mim e Diyālá).
Allevamento e pesca.
L’allevamento ovino è tradizionalmente praticato nelle aree semiaride, dove però contribuisce al processo di desertificazione.

Utilizzazione del suolo
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
arativo12,13%2015
foreste1,9%2015
Agricoltura produzioni - cereali
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
avena0,181000 t2016
cereali4 048,4691000 t2016
Agricoltura produzioni - tuberi e radici
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
patate190,7021000 t2016
radici e tuberi190,7021000 t2016
Agricoltura produzioni - ortaggi
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
aglio2,761000 t2016
carote e rape2,8641000 t2016
Agricoltura produzioni - leguminose da granella
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
ceci1,1591000 t2016
fagioli4,611000 t2016
Agricoltura produzioni - vite
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
uva94,1031000 t2016
Agricoltura produzioni - olivo
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
olive9,3321000 t2016
Agricoltura produzioni - piante oleifere
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
arachidi3,7911000 t2016
girasole0,9141000 t2016
Agricoltura produzioni - piante industriali
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
barbab. zucch.38,6191000 t2016
canna zucch.11,671000 t2016
Agricoltura produzioni - cotone
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
cotone31,1681000 t2016
Agricoltura produzioni - lino
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
lino semi0,1221000 t2016
Agricoltura produzioni - frutta, bacche
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
albicocche13,8711000 t2016
fichi3,2711000 t2016
Agricoltura produzioni - frutta secca
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
mandorle0,4721000 t2016
noci1,6191000 t2016
Agricoltura produzioni - agrumi
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
agrumi80,9411000 t2016
arance73,461000 t2016
Agricoltura produzioni - frutti tropicali
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
datteri615,2111000 t2016
Agricoltura superfici - cereali
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
avena0,0831000 ha2016
frumento920,0961000 ha2016
Agricoltura superfici - tuberi e radici
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
patate7,7781000 ha2016
Agricoltura superfici - ortaggi
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
aglio0,5351000 ha2016
carote e rape0,4591000 ha2016
Agricoltura superfici - leguminose da granella
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
ceci1,4411000 ha2016
fagioli0,7221000 ha2016
Agricoltura superfici - vite
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
vite4,5161000 ha2016
Agricoltura superfici - olivo
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
olivo2,2941000 ha2016
Agricoltura superfici - piante oleifere
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
arachidi1,1251000 ha2016
girasole0,521000 ha2016
Agricoltura superfici - piante industriali
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
barbab. zucch.7,5231000 ha2016
canna zucch.0,5841000 ha2016
Agricoltura superfici - cotone
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
cotone11,8631000 ha2016
Agricoltura superfici - lino
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
lino semi0,2731000 ha2016
Agricoltura superfici - frutta, bacche
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
albicocche2,9731000 ha2016
fichi0,4591000 ha2016
Agricoltura superfici - frutta secca
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
mandorle0,3571000 ha2016
noci1,3291000 ha2016
Agricoltura superfici - agrumi
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
agrumi37,2961000 ha2016
arance33,1931000 ha2016
Agricoltura superfici - frutti tropicali
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
datteri310,2431000 ha2016
TOP

Foreste-Allevamento-Pesca

Foreste
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
legname177 000mc2016
Allevamento - Bovini
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
bovini3 120,6671000 capi2016
bovini e bufalini3 322,3091000 capi2016
Allevamento - Bufali
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
bufali201,6421000 capi2016
Allevamento - Ovini
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
ovini6 604,1851000 capi2016
Allevamento - Caprini
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
caprini1 260,4811000 capi2016
Allevamento - Equini
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
asini379,4431000 capi2016
asini e muli390,011000 capi2016
Allevamento - Camelidi
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
cammelli72,4081000 capi2016
Allevamento - Volatili o animali da cortile
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
volatili44 7531000 capi2016
Allevamento - Apicoltura
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
miele0,1021000 t2014
Allevamento - Prodotti derivati
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
burro4,61000 t2014
carne186,2481000 t2016
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
crostacei e molluschi430t2016
pescato56 835t2016
TOP

Risorse minerarie


Settore secondario e terziario
Risorse minerarie.
Il paese è molto ricco di petrolio (secondo le stime, oltre un decimo delle riserve mondiali).
Il greggio estratto nell’area di Kirkūk viene trasportato con oleodotti ai terminali sul Mediterraneo (Bāniyās in Siria e Ceyhan in Turchia). Altri giacimenti sono situati nella zona di Baghdād, sul basso corso del Tigri (‘Ayn Zālah, Buṭmah) e nelle regioni meridionali (Majnoon, Zubair, Rumaila). L’aumento degli investimenti nel settore petrolifero ha favorito lo sviluppo delle infrastrutture per l’esportazione, in particolare per collegare gli impianti offshore di Bassora (Mīnā’ al Bakr e Khawr al ‘Amīyah) con le installazioni dell’interno attraverso il porto strategico di Al Fāw. Altri minerali sono il sale (Al Fāw), i fosfati (Akashat) e lo zolfo (Al Mishraq).
Industria.
Le maggiori raffinerie si trovano a Mosul/Qayyārah, Kirkūk, Alwand/Khānaqīn, Hadīthah, Baghdād/Daurah e Bassora. Impianti per la produzione di fertilizzanti sono situati a Bassora, Al Qayyārah, Al Hindīyah e Al Qā’im. A Khor al-Zubair (Bassora) è presente un centro siderurgico.
Altre industrie sono quelle tessili, saccarifere, cartarie e del cemento.
Molto diffuso è l’artigianato (tessitura, concia, lavorazione dell’argento, del rame e del ferro).
Commercio estero.

L’Iraq esporta quasi esclusivamente petrolio e importa soprattutto manufatti e derrate alimentari.
I principali partner commerciali sono Cina, India, Turchia e USA.

Risorse Minerarie - Minerali energetici
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
gas naturale7 814ml mc2017
petrolio222 790,11000 t2017
Risorse Minerarie - Minerali metalliferi
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
bauxite3,31000 t2010
Risorse Minerarie - Minerali non metalliferi
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
argilla34 0001000 t2015
bentonite0,2551000 t2014
Risorse Minerarie - Rocce
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
calcare7 7601000 t2015
caolino201000 t2011
TOP

Energia

Energia elettrica - Produzione
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
- termica62 369ml kWh2015
- idrica2 546ml kWh2015
Energia elettrica - Potenza installata
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
- termica28 5981000 kW2015
- idrica2 5131000 kW2015
Energia elettrica - Totale
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
totale produzione64 915ml kWh2015
totale potenza installata31 3681000 kW2015
TOP

Industria

Industria - Siderurgia e Metallurgia
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
acciaio1 0001000 t2015
zolfo di rec.101000 t2015
Industria - Meccanica
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
bici9522015
moto1832008
Industria - Elettrotecnica ed elettronica
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
computer3 5122015
condizionatori2 6602009
Industria - Petrolchimica
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
benzine3 045,51000 t2014
bitume2761000 t2015
Industria - Chimica
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
ammoniaca1651000 t2016
fert. azotati141,71000 t2014
Industria - Tessile
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
filati di cotone0,1191000 t2008
tappeti35,91000 mq2014
Industria - Abbigliamento e calzature
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
scarpe220 000paia2015
Industria - Alimentare
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
birra381000 t2008
farina di frumento3 9111000 t2015
Industria - Tabacco
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
sigarette68ml unità2006
Industria - Carta, legno
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
altra carta131000 t2016
carta131000 t2016
Industria - Lavorazione minerali non metalliferi
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
cemento13 0001000 t2015
Industria - Varie
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
produzione alimentari e tabacco798,1ml $ USA2011
produzione chimica202,4ml $ USA2011
TOP

Commercio

Composizione export merci
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
carburanti99,986% tot. export merci2016
materie prime agricole0,009% tot. export merci2016
Esportazioni
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
201745 525ml $ USA -
201643 890ml $ USA -
Importazioni
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
201741 221,954ml $ USA -
201638 713ml $ USA -
TOP

Turismo

Turismo internazionale
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Entrate2 479ml $ USA2016
Ingressi892 000unità2013
TOP

Comunicazioni

Comunicazioni - Trasporti
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Autoveicoli3 900 000unità2015
Autoveicoli ogni 1000 ab.106ogni 1000 ab.2015
Comunicazioni - Media e telecomunicazioni
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Computer7,6ogni 1000 ab.2002
Giornali quotidiani19ogni 1000 ab.2001
TOP

Statistiche sociali

Statistiche Sociali - Istruzione
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Analfabeti20,3%2015
Aspettativa di vita scolastica9,8anni2004
Statistiche Sociali - Tasso di scolarità
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Insegnanti 1° livello286 890unità2007
Insegnanti 2° livello148 363unità2007
Statistiche Sociali - Sanità
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Medici0,85ogni 1000 ab.2014
Posti letto osp.1,1ogni 1000 ab.2014
Statistiche Sociali - Malattie
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
tubercolosi43ogni 100 000 ab.2016
tubercolosi (prevalenza)67ogni 100 000 ab.2014
Ricerca
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Spesa per la ricerca0,04% PIL2016
Altri Indicatori Sociali
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Accesso a combustibili puliti e tecnologie per cucinare97,63%2016
Accesso ai servizi sanitari85,610%2015
Consumi delle Famiglie
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
abbigliamento, calzature6,7%2007
abitazione, energia, acqua35,2%2007
TOP