Forma di Governo: Monarchia costituzionale
Superficie: 505 941 kmq
Popolazione: 46 401 053 ab. (stima 2017)
Densità: 91,71 ab./kmq
Coordinate: lat. 44° - 36° N; long. 9° W - 4° E
Capitale: Madrid 3 182 981 ab. (2017); Madrid 6 385 000 ab. (2017), l'agglomerato urbano
Unità monetaria: euro (100 centesimi)
Indice di sviluppo umano: 0,884 (27° posto)
Sovrano: Re Filippo VI di Borbone, dal 19-VI-2014
Primo Ministro: Pedro Sanchez (PSOE), dal 2-VI-2018
Congresso dei Deputati: seggi in base alle elezioni del 26-VI-2016: PP (Partito popolare, centro destra), 137; PSOE (Partito socialista operaio spagnolo), 85; coalizione di Podemos (Podemos-IU e altri, sinistra), 71; Ciudadanos (centro liberale), 32; ERC (Sinistra Repubblicana di Catalogna), 9; Convergenza Democratica di Catalogna, 8; PNV (Partito nazionalista basco), 5; altri, 3
Internet: www.ine.es (Instituto Nacional de Estadística)
Membro di Consiglio d'Europa, EBRD, NATO, OCSE, ONU, OSCE, osservatore OAS, UE, WTO

Spagna

España, Reino de España
Informazioni utili

Sigla automobilistica E
Prefisso telefonico internazionale 0034
Documenti d’ingresso Carta d'identità o Passaporto
Vaccinazioni richieste nessuna
Tensione elettrica (Volt) 230
Patente di guida italiana
Corsia di guida destra
Codice internet .es

Ora GMT Madrid +1; Isole Canarie 0
Ora legale Madrid +2; Isole Canarie +1
Durata ora legale fine marzo-fine ottobre

Temperatura media annua (°C) Madrid 14,2; Barcellona 15,4; Las Palmas (Canarie) 20,5; Santander 14,3; Siviglia 18,3
Temperatura media gennaio/luglio (°C) Madrid 6/24,5; Barcellona 9/23; Las Palmas (Canarie) 18/22; Santander 9,5/19; Siviglia 10/27
Ore di sole giornaliere giugno/dicembre (media) Madrid 11/5; Barcellona 9/4; Las Palmas (Canarie) 11/6; Santander 6/2; Siviglia 11/5
Precipitazioni medie annue (mm) Madrid 465; Barcellona 660; Las Palmas (Canarie) 204; Santander 1240; Siviglia 578
Giorni di pioggia (media annua) Madrid 94; Barcellona 70; Las Palmas (Canarie) 30; Santander 178; Siviglia 80

Geopolitica e attualità

Nel 2017-18 la Spagna ha attraversato un complesso periodo di instabilità politica, dovuta allo scontro sulla Catalogna e alla crisi che ha travolto il governo di Mariano Rajoy.
A seguito della vittoria dei separatisti al referendum del 1°-X-2017, dichiarato illegale dai tribunali spagnoli, il 27-X il parlamento di Barcellona ha dichiarato unilateralmente l’indipendenza della Catalogna, alimentando lo scontro costituzionale. Il governo spagnolo ha reagito commissariando la regione, dichiarandone lo scioglimento del parlamento e decretando l’arresto di esponenti politici indipendentisti con l’accusa di rivolta. Alcuni leader fuggiti all’estero, tra cui il presidente deposto Charles Puidgemont, sono a rischio di estradizione. Le elezioni catalane anticipate del 21-XII hanno confermato la maggioranza separatista. Superato lo stallo istituzionale seguito ai tentativi di eleggere a distanza Puidgemont, il 14-V-2018 il parlamento ha eletto Quim Torra nuovo presidente della Catalogna.
A seguito dello scandalo di corruzione e fondi neri che ha coinvolto diversi quadri del Partito Popolare e delle pressioni politiche che ne sono derivate, il 1°-VI-2018 il premier Mariano Rajoy è stato sfiduciato dal Congresso dei Deputati. Il Congresso ha contestualmente eletto nuovo presidente del governo il leader socialista Pedro Sanchez, entrato in carica a capo di un esecutivo sostenuto da un’inedita e composita maggioranza di centrosinistra, costruita intorno all’asse PSOE-Ciudadanos.

Confini e territorio.
Confina a NE con Francia e Andorra, a W con il Portogallo, si affaccia a E e a SE al Mar Mediterraneo e a SW e NW all’Oceano Atlantico. Comprende due arcipelaghi: le Baleari nel Mediterraneo e le Canarie nell’Atlantico.
Il paese è formato da un vasto altopiano, la Meseta, inclinato a W con un’altitudine media tra i 600 e i 1000 m. La Meseta è delimitata dalla Cordigliera Cantabrica e dai Pirenei a N, dal Sistema Iberico a E, dalla Sierra Morena a S ed è movimentata da catene interne. Nel Sistema Betico, a S, si trovano le massime elevazioni: il Cerro Mulhacén, nella Sierra Nevada, raggiunge i 3479 m. I fiumi più importanti sono l’Ebro, il Miño, il Duero, il Tago, la Guadiana e il Guadalquivir. Il clima è prevalentemente di tipo mediterraneo continentale tranne a N dove è oceanico e sulla costa S dove è subtropicale arido.
Fanno parte della Spagna l’arcipelago delle Baleari, con le isole di Maiorca (3624 kmq), Minorca (695 kmq), Ibiza (570 kmq), Formentera (81 kmq), Cabrera e altri isolotti minori, e l’arcipelago delle Canarie, che però appartiene fisicamente all’Africa e comprende le isole di Fuerteventura (1660 kmq), Gran Canaria (1560 kmq), Lanzarote (846 kmq), Tenerife (2034 kmq), La Palma (708 kmq), La Gomera (370 kmq), El Hierro (269 kmq) e altre minori.

Ordinamento dello Stato


La Spagna è uscita nel 1975 da quasi 40 anni di dittatura dopo la morte del gen. Francisco Franco, al potere dalla Guerra civile (1936-39). La transizione alla democrazia è stata gestita dai partiti conservatori (UCD-PP) e da quello socialista (PSOE), col supporto attivo della monarchia.
La Costituzione del 28-XII-1978 affida il potere legislativo alle Cortes (Parlamento), composte dal Congresso dei deputati (350 membri) e dal Senato, entrambi eletti per 4 anni a suffragio diretto (57 dei 265 senatori attuali sono stati designati dai Parlamenti delle comunità autonome); il Primo Ministro è eletto dalle Cortes su designazione del sovrano.
Ampio spazio è lasciato alle autonomie regionali: le 17 comunità istituite nel 1983 godono di notevoli poteri, tanto da avvicinare la Spagna, di fatto, a una struttura federale.


Difesa.
L’esercito è completamente professionale.
La Guardia Civil ha funzioni di polizia.


Giustizia.
Il codice penale del 1996 prevede una pena massima di 30 anni di reclusione, escludendo l’ergastolo.

Difesa
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
altre9,1%2015
Aviazione16%2015
Giustizia
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Crimini4 927,7ogni 100 000 ab.2012
Furti1 078ogni 100 000 ab.2015
TOP

Divisione amministrativa

Divisione amministrativa
Città
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Madrid3 182 981ab.2017
Barcellona=Barcelona1 620 809ab.2017
Agglomerati
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Madrid6 385 000ab.2017
TOP

Popolazione

Popolazione per età e sesso (% - 2017)
75+
60-74
45-59
30-44
15-29
0-14
MASCHIETÀFEMMINE
Dati Demografici
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Crescita annua0,03%2015-2020
Divorzi2,12016
Stranieri
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Stranieri4 572 807unità2017
Marocchini749 670unità2017
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Spagnoli44,9%2000
Catalani28%2000


Religioni
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
cattolici71%2013
non religiosi/atei25%2013


Lingue
DESCRIZIONE
basco (euskera)
catalano
Popolazione % fasce età
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
0-14 anni15,4%2017
15-29 anni15,1%2017


TOP

Economia


Congiuntura economica.
L’economia continua a crescere al di sopra delle aspettative (+3,1% nel 2017; +2,6% atteso nel 2018), grazie all’andamento della domanda interna e delle esportazioni. Il valore del PIL ha superato i livelli pre-crisi, mentre il tasso di disoccupazione dovrebbe continuare a ridursi fino al 14% nel 2019.

Economia - Dati generali
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Aiuti verso l'estero4 277,57ml $ USA2016
Aiuti verso l'estero % PIL0,347% PIL2016
Economia - Occupazione
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
F46,5%2017
M53,5%2017
Economia - Disoccupazione
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Disoccupazione17,2%2017
F51,3%2017
Economia - Bilancio dello Stato
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
entrate196 199ml vl2017
spese218 332ml vl2017
Forza Lavoro per settore
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
primario4,3%2017
secondario20,1%2017
PIL per settore
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
primario2,9%2017
secondario23,8%2017
Dati Finanziari
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Moneta circolante139,7md vl2017
Riserve internazionali69 400,2ml $ USA2017
TOP

Agricoltura


Settore primario
Agricoltura.
Sebbene appena il 10% dei terreni sia considerato eccellente per le coltivazioni, la Spagna è il secondo paese dell’UE per estensione del suolo coltivato. Le innovazioni tecnologiche nel settore hanno consentito un grande aumento della produttività agricola. La quota maggiore di produzione è rappresentata dai prodotti ortofrutticoli (verdura e frutta). Il paese è primo esportatore mondiale di olive e il primo produttore di agrumi dell’Europa occidentale. Nonostante l’area dedicata ai vigneti sia la più estesa al mondo, l’abbondante produzione di vino non raggiunge i livelli qualitativi delle vicine Francia e Italia.
Allevamento e pesca.
La pastorizia e l’allevamento occupano la maggior parte dei terreni agricoli del paese. L’allevamento ovino è famoso per la lana pregiata della specie merinos. Gli allevamenti spagnoli producono significative quantità di carne suina, di manzo e di prodotti derivanti dai latticini. La pesca è molto attiva; i principali porti sono Vigo, Pasajes, A Coruña, Huelva, Algeciras e Cadice.

Utilizzazione del suolo
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
arativo34,05%2015
foreste36,82%2015
Agricoltura produzioni - cereali
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
avena884,7571000 t2016
cereali21 491,221000 t2016
Agricoltura produzioni - tuberi e radici
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
patate2 096,4751000 t2016
patate dolci13,5231000 t2016
Agricoltura produzioni - ortaggi
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
aglio170,0421000 t2016
asparagi59,8811000 t2016
Agricoltura produzioni - leguminose da granella
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
carrube26,1851000 t2016
ceci26,5521000 t2016
Agricoltura produzioni - vite
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
uva5 934,2391000 t2016
uva passa1,51000 t2006
Agricoltura produzioni - olivo
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
olive6 559,8841000 t2016
Agricoltura produzioni - piante oleifere
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
arachidi1,361000 t2016
colza154,3521000 t2016
Agricoltura produzioni - piante industriali
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
barbab. zucch.3 240,0731000 t2016
canna zucch.0,3941000 t2016
Agricoltura produzioni - cotone
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
cotone175,5081000 t2016
Agricoltura produzioni - lino
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
lino fibra0,0191000 t2016
lino semi0,1741000 t2016
Agricoltura produzioni - piante tessili
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
canapa fibra0,0111000 t2016
canapa semi0,0031000 t2016
Agricoltura produzioni - frutta, bacche
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
albicocche125,3351000 t2016
ciliegie96,0671000 t2016
Agricoltura produzioni - frutta secca
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
mandorle202,3391000 t2016
nocciole15,3061000 t2016
Agricoltura produzioni - agrumi
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
agrumi7 022,2711000 t2016
altri agrumi13,6811000 t2016
Agricoltura produzioni - frutti tropicali
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
avocado88,0111000 t2016
banane378,121000 t2016
Agricoltura produzioni - altri
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
funghi197,011000 t2016
Agricoltura superfici - cereali
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
avena468,2851000 ha2016
frumento2 078,1151000 ha2016
Agricoltura superfici - tuberi e radici
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
patate64,0681000 ha2016
patate dolci0,7941000 ha2016
Agricoltura superfici - ortaggi
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
aglio18,4851000 ha2016
carciofi14,0251000 ha2016
Agricoltura superfici - leguminose da granella
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
ceci33,1571000 ha2016
fagioli8,981000 ha2016
Agricoltura superfici - vite
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
vite920,1081000 ha2016
Agricoltura superfici - olivo
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
olivo2 573,4731000 ha2016
Agricoltura superfici - piante oleifere
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
arachidi0,4561000 ha2016
colza75,511000 ha2016
Agricoltura superfici - piante industriali
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
barbab. zucch.33,1681000 ha2016
canna zucch.0,0091000 ha2016
Agricoltura superfici - cotone
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
cotone61,7771000 ha2016
Agricoltura superfici - lino
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
lino fibra0,0171000 ha2016
lino semi0,2491000 ha2016
Agricoltura superfici - piante tessili
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
canapa fibra0,011000 ha2016
canapa semi0,0031000 ha2016
Agricoltura superfici - frutta, bacche
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
albicocche18,3531000 ha2016
ciliegie25,671000 ha2016
Agricoltura superfici - frutta secca
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
mandorle544,5181000 ha2016
nocciole14,1971000 ha2016
Agricoltura superfici - agrumi
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
agrumi363,7221000 ha2016
altri agrumi2,6581000 ha2016
Agricoltura superfici - frutti tropicali
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
avocado11,1591000 ha2016
banane9,2471000 ha2016
Agricoltura superfici - altri
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
funghi0,5581000 ha2016
TOP

Foreste-Allevamento-Pesca

Foreste
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
legname17 847 860mc2016
sughero - t67 500t2003
Allevamento - Bovini
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
bovini6 257,0571000 capi2016
bovini e bufalini6 257,0571000 capi2016
Allevamento - Suini
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
suini29 231,5951000 capi2016
Allevamento - Ovini
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
ovini15 962,8921000 capi2016
Allevamento - Caprini
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
caprini3 088,0351000 capi2016
Allevamento - Equini
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
asini140,9641000 capi2016
asini e muli250,3751000 capi2016
Allevamento - Volatili o animali da cortile
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
volatili142 8711000 capi2016
Allevamento - Apicoltura
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
miele32,1741000 t2014
Allevamento - Bachicoltura
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
seta greggia0,0151000 t2014
Allevamento - Prodotti derivati
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
burro351000 t2014
carne6 196,331000 t2016
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
balene25capi2016
corallo6,1t2016
TOP

Risorse minerarie


Settore secondario
Risorse minerarie.
Svariate e cospicue sono le risorse del sottosuolo. Il settore è dominato dall’estrazione di minerali industriali e di metalli. Molto importanti i giacimenti di piriti, che si estendono lungo la fascia geologica di 240 km che va da Siviglia al sud di Lisbona, minerali di piombo (Sierra Morena), zinco (Santander, Province Basche) e rame. Si estraggono inoltre carbone, petrolio e gas naturale. Il settore estrattivo occupa oltre 30 000 addetti.
Energia.
Nonostante i grandi investimenti in energie rinnovabili, il paese resta dipendente dai carburanti fossili e dalle importazioni pur diversificate di petrolio e gas, che costituiscono le prime fonti di energia. L’Algeria è il maggior fornitore di gas naturale, tramite il gasdotto Maghreb-Europa inaugurato nel 2011. Circa un quinto della produzione di energia è fornito da 7 reattori nucleari nelle centrali di Almaraz (Cáceres), Ascó e Vandellós (Tarragona), Cofrentes (Valencia) e Trillo (Guadalajara). Le politiche a favore delle energie rinnovabili hanno favorito lo sviluppo di imprese attive nella produzione dell’energia dal solare e dall’eolico. La Spagna vanta oggi uno dei settori energetici più innovativi e competitivi. La prima industria mondiale nella produzione di energia da fonti rinnovabili (Iberdrola) è spagnola e ha sede a Bilbao.
Industria.
L’industria spagnola si è notevolmente modernizzata e diversificata. Accanto ai settori tradizionali del tessile, della siderurgia e del cuoio, si sono affermati l’elettronica, l’informatica, la meccanica e l’alimentare.
L’industria siderurgica presenta cinque maggiori concentrazioni: Vizcaya, Asturie, Levante, Catalogna, specializzata nella produzione di acciai speciali, e Santander. I principali prodotti dell’industria metallurgica sono l’alluminio, il rame, il piombo, lo zinco e lo stagno. Le raffinerie di petrolio sono attive a A Coruña, Bilbao, Castellón de la Plana, Escombreras, Palos de la Frontera, Puertollano, San Roque, Somorrostro, Tarragona e Tenerife. L’industria chimica è concentrata in Catalogna. Centri dell’industria della gomma sono Villanueva y Geltrú, Manresa, Barcellona (pneumatici), Aranjuez e Torrelavega.
I centri dell’industria meccanica sono ubicati presso le grandi città: a Barcellona, Oviedo, Reinosa e Toledo (armi) e Siviglia. L’industria automobilistica è tra i settori più rilevanti, contribuendo per quasi il 10% al PIL nazionale. I 13 stabilimenti attivi nel paese producono annualmente 2,8 milioni di autoveicoli, per l’80% destinati all’export, facendo della Spagna il secondo paese UE per produzione automobilistica. Nel paese operano alcune delle maggiori case produttrici internazionali, in particolare PSA e SEAT, ma anche Daimler AG, Ford, Renault e Nissan.
L’industria navale ha i principali cantieri a El Ferrol, Cartagena, Cadice, Barcellona e Bilbao. Tra le industrie tessili prevale quella cotoniera, diffusa soprattutto in Catalogna.
Fra le industrie alimentari si distinguono lo zuccherificio e il birrificio. L’industria della carta è concentrata nelle Province Basche, nella Catalogna e a Valencia. Sono diffusi il comparto del vetro e delle ceramiche.

Risorse Minerarie - Minerali energetici
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
carbone2 7811000 t2017
carbone (totale)2 7811000 t2017
Risorse Minerarie - Minerali metalliferi
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
magnesite3101000 t2017
nichel7,21000 t2015
Risorse Minerarie - Minerali non metalliferi
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
barite31000 t2012
bentonite1101000 t2017
Risorse Minerarie - Rocce
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
basalto1 1001000 t2014
calcare90 0001000 t2014
Risorse Minerarie - Minerali preziosi
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
argento40 000kg2015
oro1 800kg2015
TOP

Energia

Energia elettrica - Produzione
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
- termica115 070,1ml kWh2015
- altre rinnov.68 004ml kWh2015
Energia elettrica - Potenza installata
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
- termica48 1651000 kW2015
- altre rinnov.31 3741000 kW2015
Energia elettrica - Totale
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
totale produzione265 489,1ml kWh2015
totale potenza installata106 7131000 kW2015
TOP

Industria

Industria - Siderurgia e Metallurgia
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
acciaio14 4441000 t2017
allumina1 5701000 t2017
Industria - Meccanica
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
auto2 291 4922017
autoveicoli2 848 3352017
Industria - Elettrotecnica ed elettronica
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
computer173 7752015
condizionatori2 834 0002015
Industria - Petrolchimica
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
benzine8 639,91000 t2014
bitume2 4911000 t2015
Industria - Chimica
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
a. cloridrico88,11000 t2015
a. fosforico2,61000 t2015
Industria - Tessile
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
filati di cotone64,71000 t2015
filati di lana3,31000 t2015
Industria - Abbigliamento e calzature
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
scarpe102 848 125paia2015
Industria - Alimentare
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
birra3 353,51000 t2014
farina di frumento3 1371000 t2015
Industria - Tabacco
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
sigarette19 302,3ml unità2015
sigari1 455,8ml unità2015
Industria - Carta, legno
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
altra carta5 996,11000 t2016
carta6 218,5011000 t2016
Industria - Lavorazione minerali non metalliferi
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
cemento15 0001000 t2015
Industria - Varie
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
produzione alimentari e tabacco34 981,9ml $ USA2014
produzione chimica19 660,2ml $ USA2014
TOP

Commercio


Settore terziario
Commercio estero.
Con la ripresa dei consumi interni, la bilancia commerciale è tornata al tradizionale deficit. I principali partner sono i paesi dell’UE, gli Stati Uniti e la Cina.


Principali esportazioni (ml $ USA - 2017) automobili 35 776, macchinari 23 925, veicoli e loro parti 19 730, materiale elettrico ed elettronico 16 677, ferro e acciaio 14 428, abbigliamento e accessori 13 751, derivati del petrolio 13 734, frutta e ortaggi 12 569, plastica 12 134, farmaceutici 11 348, prodotti chimici 10 353, velivoli e loro parti 6 496, carne 6 432, profumi e cosmetici 4 561, olio d’oliva 4 136, alluminio 4 043, carta 3 834, pneumatici e articoli in gomma 3 829, mobili e complementi 3 638, ceramica 3 602, agrumi 3 588, pesce 3 458, strumenti tecnici ed elettromedicali 3 394


Finanza e banche.
Il sistema si articola su grandi gruppi bancari (BBVA e Santander) e su una rete di piccole casse di risparmio. Il settore bancario ha ottenuto ingenti aiuti pubblici a seguito della crisi del settore immobiliare e sulla base di un piano UE di salvataggio degli istituti di credito, concluso nel gennaio 2014. A Madrid è attiva una borsa valori.

Composizione export merci
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
manufatti72,562% tot. export merci2016
prod. alimentari17,006% tot. export merci2016
Commercio Estero con Paesi - Esportazioni
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Francia46 955ml $ USA2017
Germania34 899ml $ USA2017
Commercio Estero con Paesi - Importazioni
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Germania43 896ml $ USA2017
Francia37 616ml $ USA2017
Esportazioni
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
2017320 514,530ml $ USA -
2016290 053,625ml $ USA -
Importazioni
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
2017350 636,286ml $ USA -
2016311 101,771ml $ USA -
TOP

Turismo


Turismo. Il paese è tra le principali mete turistiche al mondo, con oltre 75,6 milioni di visitatori internazionali e un valore della produzione pari a circa l’11% del PIL nazionale.
Le maggiori attrattive sono le località balneari della costa mediterranea, le isole e le città storiche.

Turismo internazionale
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Entrate60 605ml $ USA2016
Ingressi75 315 000unità2016
TOP

Comunicazioni


Trasporti.
La rete ferroviaria ha subìto una profonda ristrutturazione: la rete ad alta velocità è una delle più estese al mondo (circa 3100 km nel 2013). Il traffico aereo è incentrato sugli scali di Madrid e Barcellona.


Media e telecomunicazioni.
La compagnia Telefónica è molto attiva sul mercato internazionale e controlla altri provider in Germania, Irlanda, Regno Unito, Rep. Ceca, Slovacchia, America Latina.

Comunicazioni - Trasporti
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Autostrade15 444km2016
Autoveicoli28 451 448unità2016
Comunicazioni - Media e telecomunicazioni
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Computer393,1ogni 1000 ab.2008
Giornali quotidiani109,5ogni 1000 ab.2007
TOP

Statistiche sociali


Istruzione, cultura e ricerca.

La frequenza delle scuole primarie (dai 6 agli 11 anni) e di quelle secondarie (dai 12 ai 15) è obbligatoria e gratuita. Seguono scuole di specializzazione tecnica o di preparazione all’università.


Protezione sociale e sanità.
Il sistema nazionale prevede la copertura di invalidità, malattia, incidenti sul lavoro, maternità; vengono erogati inoltre assegni familiari, pensioni e sussidi di disoccupazione. Il comparto è però soggetto a severi tagli che ne stanno snaturando l’efficacia. Di rilievo il ruolo degli operatori privati nell’ambito dell’assistenza sanitaria. La legislazione è particolarmente avanzata: dal 2002 è autorizzato il testamento biologico e nel 2010 l’Andalusia ha legalizzato l’eutanasia passiva.

Statistiche Sociali - Istruzione
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Analfabeti1,7%2016
Aspettativa di vita scolastica17,9anni2016
Statistiche Sociali - Tasso di scolarità
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Insegnanti 1° livello228 299unità2015
Insegnanti 2° livello276 487unità2015
Statistiche Sociali - Protezione sociale
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Spesa dello Stato per la protezione soc.24,6% PIL2015
Spesa dello Stato per la protezione sociale40,5% delle spese totali2016
Statistiche Sociali - Sanità
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Medici3,8ogni 1000 ab.2016
Posti letto osp.3ogni 1000 ab.2016
Statistiche Sociali - Malattie
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
AIDS0,4% adulti2016
Aids totale0,3%2001
Musei
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Musei1 522unità2014
Visitatori musei58 418 342unità2014
Ricerca
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Spesa per la ricerca1,19% PIL2016
Altri Indicatori Sociali
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
Accesso a combustibili puliti e tecnologie per cucinare100%2016
Accesso ai servizi sanitari99,851%2015
Consumi delle Famiglie
DESCRIZIONEVALOREUNITÀ MISURAANNO
abbigliamento, calzature4,4%2016
abitazione, energia, acqua26,5%2016
TOP